The Digital Piranesi

148. Ruins of the walls and Portico built on the Tiber by M. Aurelius Lepidus and P. Aemilius Paulus

IA Images
Avanzo, nella Vigna Cesarini, de' muri del circondario del Portico fabbricato da M. Aurelio Lepido, e P. Emilio Paolo sull'Emporio alla ripa del Tevere. Questo avanzo si dimostra in prospettiva nella Tavola XX di questo Tomo alla figura I, e si dà in pianta alla Tavola XVII del Tomo IV. La composizione de' detti muri nell'esterno è triviale, cioè di tufi composti a guisa di cunei con lati disuguali a similitudine de' selci delle vie antiche. Fra questo numero, ed il 149 susseguente, vicino alla ripa del Tevere, furono negli anni scorsi fatti gli scavi, ove si rinvennero parimente degli avanzi de' muri di alcune fabbriche che doveano esser botteghe di antichi Scultori, per esservisi ritrovati molti ferri del loro mestiere, degli abozzi marmorei di statue, ed altri marmi.

Contents of this annotation: